foto da pcmag.com

Si chiama Voice over Internet Protocol ed è l’innovativa tecnologia che consente di telefonare utilizzando la connessione internet invece che la normale la linea telefonica. Skype e Whatsapp sono i due esempi più immediati di chiamate che “viaggiano” attraverso i dati online. Magari senza saperlo, ma a casa o in ufficio l’abbiamo utilizzata anche dal telefono fisso. Da qualche anno a questa parte infatti la maggior parte di compagnie telefoniche che forniscono voce e ADSL hanno iniziato a trasmettere usando la VoIP.

Si parla di VoIP come telefonia del futuro, nonostante sia già ampiamente rodata. Appena uscita sul mercato, questa tecnologia “soffriva” di scarsa qualità vocale delle telefonate, dovuta al ritardo e alla perdita di pacchetti dati, o a sovraccarichi che congestionavano il network. Oggi, appositi software permettono di scongiurare disturbi e quel fastidioso effetto “eco”. Ci sono anche programmi gratuiti che consentono di gestire la telefonia da un qualsiasi pc, sia desktop o portatile: basta che sia connesso a internet e potrà effettuare e ricevere chiamate da qualsiasi parte del mondo.

In tempi relativamente brevi, secondo gli analisti, la VoIP sostituirà la vecchia e “obsoleta” telefonia analogica, soprattutto in ambito business.

Tante aziende e strutture ricettive come alberghi e B&B hanno iniziato a usare la tecnologia VoIP, vista la sua flessibilità e comodità di utilizzo. Utilizzando una sola rete integrata per voce e dati si riducono i bisogni totali dell’infrastruttura e agevola lo scambio delle informazioni, abbattendo costi e migliorando l’operatività aziendale. Negli alberghi, in particolare, un centralino VoIP permette di gestire da una sola postazione tutte le telefonate in entrata, oltre ai servizi di check-in degli ospiti.

 

Vantaggi della tecnologia VoIP

Costi – La VoIP costa meno della rete telefonica tradizionale, perché rispetto a quest’ultima i costi di impianto, gestione e servizio sono notevolmente inferiori. Gli stessi fornitori non devono sostenere spese per le infrastrutture e questo si ripercuote sul prezzo del servizio all’utente finale. Inoltre, sfruttando la rete internet, non vi è alcuna differenza in termine di costi tra chiamate locali, interurbane e internazionali.

Privacy e sicurezza – Nonostante non siano criptate o cifrate, le conversazioni tramite VoIP sono più sicure delle chiamate normali. Questo perché per intercettare una telefonata che viaggia sulla connessione internet serve avere accesso agli apparati di rete VoIP o internet. In più, un protocollo di hashing particolarmente difficile da “ingannare” protegge l’autenticazione al servizio che permette di identificare chi effettua le chiamate.

Flessibilità – Un telefono VoIP, oltre alle normali chiamate, dà accesso ad una serie di servizi internet (tra cui l’elenco telefonico). Senza contare che tramite questa tecnologia e un apposito software di conversione è possibile ricevere fax in formato PDF direttamente sulla email. Anche spostare la propria linea analogica su quella digitale è semplice e veloce, visto che non c’è bisogno di cambiare numero di telefono.

L’unico svantaggio della tecnologia VoIP è rappresentato dalla sua dipendenza dalla corrente elettrica. In altre parole, se salta la luce o si guasta la linea elettrica, non è possibile effettuare o ricevere telefonate.

Scegliere di passare dalla classica linea telefonica analogica a quella digitale, dotando i propri uffici, la propria azienda o il proprio albergo di un centralino VoIP collegato al WiFI rappresenta una buona soluzione per contenere le spese, ottimizzare le risorse – nello specifico, l’investimento effettuato per la connessione a internet – e migliorare l’efficienza e l’organizzazione del lavoro.